362600930477422 sale&vaniglia: La pastiera napoletana (da una ricetta di Elisabetta Cuomo)

5.5.14

La pastiera napoletana (da una ricetta di Elisabetta Cuomo)

 
 

 
Lo so ormai sono fuori tempo massimo per questa ricetta ma ha avuto un così grande successo che non posso proprio aspettare il prossimo anno e la prossima Pasqua. Non ho cambiato quasi nulla della ricetta eccetto i canditi, (infatti ho usato solo le arance e non il cedro) e gli aromi. Inoltre ho usato la pasta frolla di Santin di cui  trovate la ricetta qui.
 
 
 
Crema di grano

  • un barattolo di grano da 560gr cotto(oppure 200 gr di grano crudo da cuocere)
  • 150 gr di latte
  • 30 gr di burro
  • scorza di un limone.
Cuocere il grano con il latte e il burro per 10 minuti girandolo spesso con un cucchiaio di legno per evitare che si attacchi al fondo.

Crema di ricotta

  • 500 gr di ricotta asciutta
  • 300gr/350gr di zucchero(se vi piace più dolce anche 400gr)
  • 3 uova da 70 gr + 1 tuorlo.

Mescolare bene ricotta e zucchero, tenere in frigo per 2 ore, setacciare la ricotta o frullarla brevemente, unire le uova e il tuorlo sbattute leggermente.


Crema pasticcera

  • 300 gr di latte
  • 2 tuorli grossi
  • 80 gr di zucchero
  • 35 gr di farina
  • 1 arancia
  • 3 cucchiai di Cointreau.


Aromi (tra parentesi le mie modifiche)

  • 1/2 cucchiaino da caffè di cannella (io non l'ho messa)
  • 1 bustina di vanillina (ho usato un cucchiaino di vaniglia naturale)
  • 1 fialetta piccola di millefiori o fior d'arancio (non ho usato Cameo).



Preparare la crema pasticcera, farla raffreddare nel freezer (è una sorta di pastorizzazione) poi frullarla con il succo di mezza arancia e il liquore, fino a renderla fluida e senza grumi.
Mescolare tutte le creme, il grano e gli aromi, senza frullarli. Unire anche della scorza di arancia grattugiata e dei canditi (io li ho tritati a coltello)
Per evitare che la pastiera si gonfi in cottura è preferibile far riposare l'impasto un paio di ore in frigo.
Stendere la frolla sottile (4 mm) e foderare una teglia di 28/30 cm in alluminio alta 4/5 cm con bordi svasati, imburrata, versarvi il ripieno e decorare con strisce di pasta frolla incrociate. Cuocere a metà altezza a 160° per 1 ora e 40 circa, la pastiera è cotta quando diventa color caramello.


 Elisa

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...